Home » » Donne in Movimento e Fondazione Cariciv in campo contro la dispersione scolastica

 

Donne in Movimento e Fondazione Cariciv in campo contro la dispersione scolastica

CIVITAVECCHIA - In Italia la dispersione scolastica raggiunge il 30%. Un dato allarmante finito sotto la lente di ingrandimento della Conferenza di Lisbona che si è posta come obiettivo quello di ridurre la percentuale di giovani che abbandonano prematuramente l’istruzione e la formazione al di sotto del 10% entro il 2020. E proprio per cercare di capire perché i giovani decidono di abbandonare gli studi, l’associazione Donne In Movimento, grazie al prezioso contributo della Fondazione Cariciv ha avviato un progetto di ricerca e di intervento, all’interno di due istituti scolastici superiori cittadini (l’Itis Marconi e l’IIs Calamatta) mirato alla prevenzione e al contrasto della dispersione scolastica. In particolar modo sono state coinvolte 3 classi prime per ciascuno dei due istituti scolastici. Il gruppo di lavoro coordinato dalla psicologa dell’associazione, la dottoressa Selena Tomei, dalla dottoressa Mariangela Gravina e dai collaboratori Andrea Curti e Diego Bevilacqua, ha somministrato ai ragazzi il Questionario Focus 13 che raccoglie informazioni sugli interessi, motivazioni e atteggiamenti degli studenti e restituisce report individuali e report per gli operatori indicando le strategie di intervento. "Dai dati è emerso che – ha spiegato la psicologa Selena Tomei – il 50% del campione esaminato considera la famiglia emotivamente distante, un altro 50% considera i coetanei distanti da loro e non danno loro molta importanza per quel che riguarda le decisioni sulla carriera. Il 30% circa percepisce il controllo familiare come oppressivo, mentre il 30% ha una forte conflittualità verso la scuola". Ma non solo. Secondo i risultati del test sottoposto ai ragazzi "oltre il 50% del campione esaminato dichiara di avere informazioni scarse o non esatte su quel che si può fare dopo la scuola secondaria di primo grado". I dati sono stati messi a disposizione anche degli operatori scolastici che in questo modo potranno studiarli e studiare cosa fare per prevenire la dispersione scolastica. Soddisfatti i dirigenti scolastici, Nicola Guzzone per l’Itis Marconi ed Emanuela Fanelli per l’IIS Calamatta che hanno ringraziato il vice presidente dell’associazione, Simona Galizia e l’associazione tutta per il grande lavoro svolto, auspicando che il percorso possa continuare anche per il prossimo anno, coinvolgendo le stesse classi e gli stessi alunni “così da verificare se abbiamo interpretato bene i dati – hanno detto – e operato nella giusta direzione”. Soddisfatto anche l’avvocato Vincenzo Cacciaglia della Fondazione Cariciv che ha sottolineato come il mondo della scuola “negli anni si sia trasformato, entrando a far parte, a pieno titolo del mondo dei ragazzi e diventandone – ha detto Cacciaglia - insieme alla famiglia, un punto di riferimento importante”. “È auspicabile la promozione e riedizione di questo intervento – ha concluso il vice presidente di Donne in Movimento, Simona Galizia – non solo per una mappatura delle situazioni di disagio presenti negli istituti scolastici del nostro territorio, ma anche per una sua estensione a livello della scuola secondaria inferiore, dove in uscita si riscontrano i maggiori disagi e quindi sarebbe opportuno rafforzare l’azione di orientamento già a partire da queste fasi più precoci del percorso formativo. Auspichiamo infine che questo progetto possa tornare utile per le amministrazioni pubbliche per monitorare e prevenire il disagio scolastico in ogni sua manifestazione e che diventi una buona pratica per monitorare il contesto scolastico e i percorsi formativi dei giovani civitavecchiesi”.

(21 May 2015 - Ore 17:26)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy