Home » » La Snc saluta il PalaGalli

 

La Snc saluta il PalaGalli

PALLANUOTO, SERIE A2. Alle 15 penultima giornata di campionato e ultima tra le mura amiche contro i veneti del Plebescito ancora in corsa per la salvezza. I rossocelesti di coach Marco Pagliarini, già salvi e certi di giocare anche il prossimo anno in A2, vogliono chiudere in bellezza. Il centrovasca 22enne Leonardo Checchini: «Vogliamo concludere nel migliore dei modi»

di MARCO GRANDE

Sono ancora molti i verdetti incerti nel campionato di serie A2, che da oggi si apprestano a scendere in acqua per il penultimo turno del torneo. Nel raggruppamento del Nord, la Snc Enel Civitavecchia alle 15 al PalaGalli ospiterà il Plebiscito. Per i rossocelesti saranno gli ultimi 320’ tra le mura amiche, visto che sabato prossimo chiuderanno la stagione in Emilia Romagna contro il Presidente Bologna. Per i civitavecchiesi di coach Marco Pagliarini, già salvi, scenderanno in acqua per pura formalità. I veneti, invece, hanno indubbiamente bisogno di tre punti per evitare di cadere nell’angosciante treno dei playout e per salvare una stagione fin qui negativa. Un eventuale successoa aprirebbe agli uomini di Martinovic grandi scenari, soprattutto in caso di contemporanea sconfitta del Como Nuoto e della Sportiva Sturla, rispettivamente a quota 21 punti in classifica, ossia ad una lunghezza in più rispetto al collettivo di Padova.Inutile dire che la sfida di oggi nasconda delle importanti insidie, malgrado sembri un’innocua e insignificante partita per i tirrenici, sicuri di aver staccato il pass per la serie A2 anche nel prossimo campionato. Per il pre gara, intanto, ha parlato Leonardo Checchini: «Siamo tutti insieme - afferma il centrovasca - e vogliamo finire il campionato nel miglior modo possibile, magari con due successi. Quanto alla mia stagione personale posso soltanto dire che è stata difficile e particolare e che pertanto posso ritenermi più che soddisfatto, soprattutto dal punto di vista realizzativo».
Parole chiare quelle del classe ‘97, indubbiamente uno dei pezzi da novanta da cui ripartire in estate insieme ad altri giovani che quest’anno sono stati l’emblema del ricambio generazionale della squadra, come il 18enne Luca Pagliarini.
Intanto il clima che sembra trapelare dallo Stadio del Nuoto è quello di un gruppo che complessivamente è consapevole di avere nulla da perdere ma che al tempo stesso è conscio che le indicazioni che potranno emergere da queste ultime due battaglie saranno più che positive.

(17 May 2019 - Ore 20:19)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy