Home » » Ladispoli fa suo il primo atto

 

Ladispoli fa suo il primo atto

PALLAVOLO, SERIE B2. Al Pala Panzani la Massimi Eco Soluzioni supera la Damiano Spina Oria per 3-1 in gara1 dei quarti di finale playoff. Domani le rossoblu saranno di scena a Brindisi per la sfida di ritorno. Coach Pietro Grechi: «Solo migliorando ancora riusciremo a contrastare la loro voglia di rivalsa»

Una splendida Massimi Eco Soluzioni Ladispoli supera l’Oria Brindisi per 3-1 (25-18; 25-17; 23-25; 25-19) nella gara d’andata dei quarti di finale dei playoff di serie B2 femminile.
Al  suo esordio negli spareggi promozione le rossoblu si aggiudicano brillantemente Gara 1 al PalaPanzani; il confronto è con la formazione pugliese Damiano Spina Oria che pur dimostrando tutto il proprio valore, non è riuscita ad imporsi sulle incontenibili ragazze di Ladispoli che, sostenute per tutta la durata dell’incontro dal pubblico delle grandi occasioni, sfoderano una super prestazione.  Tutta la gara si è giocata con grande effervescenza e con grande attenzione. Irriconoscibile, in positivo, la squadra tirrenica che nelle due ultime gare di campionato sembrava aver perso la sua consueta  fluidità. Quest’oggi, invece, in campo si è rivista la squadra di sempre, incisiva, caparbia, orgogliosa che non si è mai concessa una distrazione se non in una serie iniziale di battute errate sinonimo probabilmente di una leggera tensione. 
Inutile parlare delle prestazioni individuali delle ragazze di Ladispoli; possiamo ben dire che ognuna di loro ha saputo dare il proprio massimo, anche quando si è subentrati dalla panchina come è avvenuto per Fabeni e De Stefano. La Massimi Eco Soluzioni Ladispoli è scesa in campo con: Ceresi in palleggio, Vidotto e Forastieri a banda, La Ragione e Casella centrali, Grossi opposto ed Esposito libero. A disposizione Fabeni, Macci, De Stefano e Saia.
Sin dai primi scambi di gioco si è assistito ad una gara battagliata in ogni fondamentale; un Ladispoli attento ed incisivo è riuscito prima a gestire un lieve vantaggio poi a fare suo il primo set (25-18). Alla ripresa del gioco la musica è sembrata sempre la stessa; Ladispoli in lieve vantaggio e Oria a rincorrere, mai dando però l’impressione di un benché minimo cedimento. Parziale del secondo set (25-17). Sul punteggio di  2 set a zero per il Ladispoli e con un pubblico letteralmente in delirio, si percepiva comunque che la gara potesse ancora considerarsi aperta; e così è stato. È bastata una seppur minima flessione del Ladispoli nel suo grado di incisività che le ragazze della Damiano Spina Oria diventassero padrone del campo, con Diomede e Leone a guidare una possibile riscossa. Il terzo set se lo aggiudicava quindi la squadra ospite (23-25), ma solo dopo che il Ladispoli indietro (10-18), deliziava il pubblico con un entusiasmante recupero, arrivando fino al 23 pari. Il quarto set, quindi, per entrambe le squadre diventava vitale. Il Ladispoli stordito del terzo set, recuperava subito lo smalto iniziale, mentre Oria, dopo aver tenuto bene il passo fino a metà set, manifestava segnali di cedimento proprio con le sue atlete più rappresentative. (25-19) il parziale finale con cui si concludeva l’incontro. 
Grande l’entusiasmo sugli spalti a fine gara. Una gioia immensa da parte delle ragazze di Ladispoli, più contenuta invece quella dei tecnici Grechi e Simonetti, perché consapevoli che questo è solo il primo round. Domani la Massimi Eco Soluzioni Ladispoli si recherà a Brindisi per la gara di ritorno e ci sarà sicuramente da soffrire. Il tecnico Pietro Grechi nelle dichiarazioni del post gara, pur manifestando tutta la propria soddisfazione per la prestazione odierna, si è augurato che in gara2 le proprie ragazze riescano a migliorare ancor di più la loro prestazione. «Solo così - dice Grechi - si potrà contrastare tutta la determinazione che le ragazze di Oria sicuramente riusciranno a mettere in campo».
 

(14 May 2019 - Ore 21:10)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy