SABATO 25 Gennaio 2020 - Aggiornato alle 23:21

Home » » «La carenza dei servizi Cup un vero segnale d’allarme»

 

«La carenza dei servizi Cup un vero segnale d’allarme»

Allumiere. Dopo la denuncia del consigliere comunale Sgamma, interviene Pino Antonucci (rete dei cittadini)
«Sindaci e direttore generale Asl intervengano subito. La proposta: «Si faccia anche un pronto intevento cardiologico per le urgenze»

ALLUMIERE - «La denuncia del consigliere comunale di Allumiere, Vincenzo Sgamma, sulla carenza dei servizi sanitari in collina deve essere ascoltata da tutte le istituzioni del territorio, a cominciare dalla Asl Rm/F e dai suoi vertici». Lo afferma Pino Antonucci, responsabile comprensoriale, Area Sanità, Rete dei Cittadini Civitavecchia, all’indomani delle segnalazioni del consigliere. «Si tratta di un grido di allarme che coinvolge direttamente le prestazioni sanitarie in favore dei cittadini - dice Antonucci - e soprattutto rende l’idea di come ormai la sanità locale sia soltanto oggetto di vessazioni e tagli sconsiderati. La carenza storica dei servizi Cup ad Allumiere (Centro Unico Prenotazioni) e degli ambulatori, rappresenta un segnale d’allarme inquietante per il nostro territorio. Le prestazioni sanitarie in favore dei cittadini sono la risorsa indispensabile per la crescita civile di una società. Inabissarla con violenza significa violare i più elementari principi costituzionali di assistenza verso la collettività. Riteniamo che il diritto alla salute non può passare tra le becere conflittualità di contrapposizioni politiche, per cui, i sindaci del comprensorio Asl Rmf, e sopratutto il direttore generale della Asl, Salvatore Squarcione, di cui ne conosciamo competenza e professionalità, dovrebbero intervenire immediatamente insieme alle forze sociali del territorio per porre rimedio ad una situazione già critica, che rischia di diventare tragica». «Pensiamo - prosegue Antonucci -per esempio che oltre al potenziamento degli attuali servizi ambulatoriali, sia necessaria una battaglia per l’istituzione di un pronto intervento cardiologico per i casi di urgenza che si verificano nei territori di Allumiere e Tolfa. Siamo consapevoli che sarà difficile, visto il metodo del piano di rientro da i debiti pregressi varato dalla Regione, basato su poca logica e troppa matematica, ma dobbiamo cercare di risollevare le sorti di un sistema sanitario che così non andrà molto lontano». «I primi segnali positivi per una ripresa ci sarebbero - prosegue - Da notizie che ci sono pervenute, sembrerebbe che nell’ultimo testo della manovra finanziaria, infatti, dopo la mobilitazioni degli operatori e dei sindacati sarebbe stato introdotto lo sblocco del turn over per gli operatori sanitari. Un provvedimento che concederebbe respiro al sistema operativo consentendo la sostituzione dei lavoratori in pensione. Ora, se il governo abbia dato veramente il via libera non rimane che il passo decisivo della Regione, nella persona del Commissario Renata Polverini, per recepire questo indirizzo, in quanto lo sblocco varrà anche per le regioni con piano di rientro, quindi anche per la regione Lazio». «La Rete Dei Cittadini di Civitavecchia - conclude - invita le istituzioni locali a farsi carico unitariamente affinchè la Polverini sia celere nel compiere questo passo indispensabile per la collettività e per rendere più efficace un servizio primario ai cittadini. Dunque, che la Regione, l’Asl e tutte le istituzioni coinvolte si adoperino per avviare lo sblocco del turn over, perché in caso contrario la mobilitazione sarà totale».

(30 Set 2011 - Ore 21:09)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy