Home » » «Pretendiamo che un asilo privato sia a norma»

 

«Pretendiamo che un asilo privato sia a norma»

I consiglieri di minoranza tornano sulla vicenda della classe della scuola materna ospitata al nido privo di autorizzazione Asl
«La legge prevede che sia il responsabile dell’ufficio istruzione ad autorizzare le strutture. Non il Sindaco»

S. MARINELLA – Attacco a 360° dei consiglieri comunali di minoranza al sindaco Roberto Bacheca, in merito alle dichiarazioni da lui rilasciate sulla vicenda della classe della scuola materna ospitata in un asilo nido privato privo di autorizzazione Asl. «Era una cosa segnalata da noi ai Carabinieri qualche giorno fa – dicono Carlo Mucciola, Francesco Benci, Andrea Bianchi, Massimiliano Fronti, Mauro Trebiani, Paola Rocchi e Stefano Massera - non abbiamo pubblicizzato la notizia, perché i Carabinieri dovevano fare le proprie valutazioni senza interferenze, affinché non ci fossero polemiche. A poche ore dalla notizia del nostro esposto, dobbiamo registrare la scomposta reazione del Sindaco. Forse il primo cittadino sperava che, di fronte alla inevitabile realtà dei fatti, certi e documentati, che una struttura per l’infanzia opera senza autorizzazione Asl, noi facessimo come ha fatto lui e cioè una alzata di spalle. Se si ritiene tanto tranquillo, noi in coscienza pretendiamo che un asilo privato pagato dai contribuenti sia perfettamente a norma. Pretendiamo che la legge sia rispettata, a tutela dell’incolumità dei bambini e del buon utilizzo dei quaranta mila euro di soldi pubblici». «La legge – continuano le opposizioni - prevede che sia il responsabile dell’ufficio istruzione ad autorizzare le strutture non il Sindaco con un’ordinanza. Ma Bacheca l’ha fatto, come nel caso dell’orto botanico, confondendo il senso di responsabilità che deve essere proprio di chi governa, con l’autoritarismo azzardato e scomposto di chi vuole comandare. Nonostante il fatto che nelle sue ordinanze l’abbia sempre taciuto, questa volta il sindaco è costretto ad ammettere che il locale che ospita la classe ha l’autorizzazione per una ludoteca ma non per la scuola materna. Per quello che riguarda poi il nostro ricorso alle Procure, ricordiamo a Bacheca due cose: la prima è la quantità di interrogazioni consiliari da noi protocollate in questi anni; la seconda cosa che poi intendiamo ricordare è ovvia, è la garanzia per i cittadini».
Gi.Ba.

(28 Ott 2011 - Ore 20:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy