Home » » Lucrezia Adamo regina d’Europa Under 20

 

Lucrezia Adamo regina d’Europa Under 20

PODISMO La civitavecchiese della Tirreno Atletica di scena a Leiria (Portogallo). All’atleta della Studentesca Andrea Milardi è stata assegnata la gara dei 3000 metri, vinta in 10’16’’. Felice l’allenatore Ubaldi. Lo scorso weekend invece è andato in scena il Mennea Day che ha visto un’infinità di ottimi risultati in ogni categoria

Otto squadre, con in tasca il rispettivo titolo nazionale, si sono sfidate per ottenere la corona di regina d’Europa Under20.
Estonia, Francia, Finlandia, Portogallo, Germania, Irlanda, Slovacchia e Italia: queste le otto nazioni in gara che si sono sfidate nella giornata di sabato in tutte le discipline dell’atletica in pista. 
Alla civitavecchiese Lucrezia Adamo, in forza alla Studentesca Andrea Milardi di Rieti, gli è stata assegnata la gara dei 3000 metri. L’atleta ha preso il comando della gara fin dall’inizio, sebbene tallonata dalle avversarie estoni e francesi, mantenendo ben salda la prima posizione per poi attaccare con un perentorio allungo finale al suono della campana, involandosi verso la vittoria in 10’16”. 
Un successo fortemente voluto, ottenuto grazie ad una lucida condotta di gara, sotto le direttive del suo allenatore Claudio Ubaldi , una gara corsa tutta sotto pioggia e vento che hanno reso le condizioni ancora più difficili .
«Una gara interpretata tatticamente alla perfezione - spiega l’allenatore - sintomo della raggiunta maturità atletica di Lucrezia che inizia a gestire nella maniera migliore gli appuntamenti importanti». 
La squadra reatina , in rappresentanza dell'Italia grazie alla vittoria ottenuta ai CdS nazionali ha così trionfato nettamente, grazie ai 9 primi posti sulle 20 gare disputate e agli ottimi piazzamenti complessivi, aggiudicandosi la vittoria dell'European Champion Cup con 126.5 punti staccando nettamente la Francia e la Finlandia giunte rispettivamente seconde e terze.
IL MENNEA DAY. Un giorno e duecento metri, è così che l’Italia ricorda Pietro Mennea. Sono passati 40 anni da quel giorno magico di Città del Messico in cui Pietro impresse il suo nome nella storia portando quel 19”72 fino ai giorni nostri. Ad oggi ancora record europeo imbattuto. 
Il Mennea Day compie 10 anni, sei senza Pietro, e ancora riesce a far battere forte il cuore di atleti di tutte le età che si riuniscono per correre quella curva spinti dal forte sentimento che li accomuna per questo sport.
La voce di Paolo Rosi nella cronaca della medaglia d’oro di Mosca apre il pomeriggio di gare in cui tutte le categorie si sfidano sui 200 metri. Le presenze della Tirreno Atletica Civitavecchia hanno onorato al meglio la giornata commemorativa ad iniziare dai più piccoli con il podio degli Esordienti M6 (2012) con la vittoria di Andrea Tavella in 36”59 e il terzo posto di Francesco Leoncelli in 42”09.
Per la categoria M10 (2009) buone le prove di Fabio Di Francesco in 34”58 e di Beatrice Pelliccione in 35”20.
Per la categoria Ragazzi (2006-2007) anche chi è proiettato al mezzofondo ha voluto essere presente per correre quell’emozione e così Leonardo Dolci in 27”99 e Sara Pontani in 29”67 vanno entrambi al PB, buono l’avvio di Consuelo Giovagnoli in 31”78 e di Alessio Gabella in 34”65 , atleti del 2007 ai loro primi passi nell’attività agonistica.
Per la categoria Cadetti (2004-2005) secondo gradino del podio per Giulia Barlaam in 27”02, Matilde Patanè Pb in 29”44 ed esordio sulla distanza per Margherita Vanzetti in 30”92. PB anche per Joel Calbi in 27”35.
La categoria Allieve è rappresentata da Caterina Riccetti che chiude con il crono di 27”76.
Da segnalare la gara di contorno di salto in lungo in cui Christian Ceccarelli, categoria Allievi (2002) punta il metro alla misura ragguardevole di 6,01m. Un salto più volte cercato al quale spesso si è avvicinato e aver raggiunto proprio in questa occasione la battuta perfetta ha un significato ancora più sentito. Ancora salto in lungo con Calbi con 5,28 metri e Christian Panico con 5,46 metri.
Gli allenatori in campo domenica Claudio Ubaldi, Massimo Dolci e Lorenzo Patanè hanno dimostrato grande soddisfazione per l’impegno degli atleti ma soprattutto per il rispetto con il quale hanno voluto onorare la manifestazione.

(24 Set 2019 - Ore 20:15)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy