Home » » Tragedia al Sasso: muore una bambina

 

Tragedia al Sasso: muore una bambina

Schianto sulla provinciale per Furbara. Perde la vita anche una 35enne. Zia e nipotina erano in auto insieme ad altre tre persone quando un camion li ha travolti. Gravissimi i due autisti. Indagini della Polizia Stradale

CERVETERI - Due morti e quattro feriti, di cui due molto gravi. Questo il tragico bilancio del terribile incidente che si è verificato questa mattina intorno alle 11,30 al Km 5 della Strada Provinciale Furbara-Sasso. Un camion che trasportava ferro, condotto da uno straniero, mentre scendeva la Provinciale per immettersi sull’Aurelia, improvvisamente avrebbe sbandato all’altezza di una curva. L’autista, nel tentativo di controllare il mezzo meccanico intento a percorrere la curva a gomito qualche centinaio di metri prima del laghetto, ha invaso la corsia opposta, proprio mentre sopraggiungeva un’autovettura Wolksvagen Golf station wagon condotta da un uomo di Bracciano e diretta a Manziana. Con lui, a bordo della vettura, erano presenti anche due bambine e due donne. L’impatto è stato tremendo tanto che il camion, un Iveco 70, dopo l’urto, ha travolto violentemente l’auto schiacciandola ed andando a terminare la propria corsa contro il muro di cinta di una villa.
Nel terribile schianto hanno perso la vita una 35enne Francesca Martella, molto conosciuta a Bracciano pe\INCIDENTEr essere insegnante di salsa e merengue insieme al compagno, e la nipotina di sei anni, Linda. Praticamente illesa invece l’altra nipotina di due anni che, per precauzione, è stata trasportata all’ospedale di Civitavecchia, ferita invece l’altra donna. Gravi i due autisti: quello dell’auto e lo straniero di 40anni del camion. Per entrambi è stato necessario l’arrvo di due eliambulanze per trasportarli d’urgenza all’ospedale San Camillo di Roma. Sul posto si sono recati immediatamente alcune ambulanze del 118, della Croce Rossa e della Misericordia. La strada è stata bloccata a lungo dalla Polizia Municipale di Cerveteri e dai carabinieri della locale stazione insieme ai coleghi di Santa Severa e quelli del radiomobile di Civitavecchia, i Vigili del Fuoco di Civitavecchia e Bracciano e la Polizia Stradale di Civitavecchia che ha proceduto ai rilievi del caso e sta coordinando le indagini per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente. Andrà verificata, soprattutto, la condizione di freni del emzzo pesante. Ai Vigili del Fuoco il difficile compito di rimuovere i corpi incastrati nelle lamiere: si è dovuto infatti procedere al taglio della parte superiore dell’autovettura. 

(01 Ott 2011 - Ore 20:29)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy